Monaco – Monte Carlo ospita la seconda tappa del progetto Trois Villes

Monaco – Monte Carlo ospita la seconda tappa del progetto Trois Villes

Un viaggio tra 3 città meravigliose, note per la loro unicità, collegate dal fil rouge della perfezione. Accomunate dal turismo sostenibile, dalla storia, dall’arte, dallo sport, dagli eventi di prestigio e dalle tradizioni del territorio che sono alle radici della nostra cultura.

I promotori del progetto sono Renato Missaglia – artista internazionale, Gherardo Manaigo – imprenditore e proprietario dell’Hotel de la Poste di Cortina, Giovanni Missaglia – team leader di Art Vertising che cura l’immagine e la regia di Trois Villes, Luciano Donatelli – LD Consultings ed Anchorage Group.

Dopo il primo evento, tenutosi nel capoluogo d’arte, immortale Venezia, che ha riscontrato un grande successo, il Trois Villes ha continuato il suo percorso nella lussuosa Monaco–Ville, presso il Fairmont Monte Carlo. La città ha accolto a braccia aperte uomini e donne legati dagli stessi valori artistici e imprenditoriali, i quali credono fortemente che il made in Italy sia l’unico sinonimo di eccellenza della  qualità, della creatività e della maestria artigianale a livello globale.

 

Ed è proprio così: il made in Italy è tuttora una garanzia, un’ arte, nonché dote preziosa riconosciuta ed apprezzata  in tutto il mondo.

La serata si è articolata in differenti momenti “glamour-culturali” ed informativi lasciando agli ospiti l’opportunità di interagire tra loro.

Ad aprire le danze è stata la nostra giovane stilista Roxana Pansino, che grazie alla Camera della Moda del Principato di Monaco, ha potuto presentare in passerella alcuni capi della collezione, integrando due abiti gioiello inediti.

Sei le sfilate complessive dei talenti italiani che vi hanno partecipato, quali Nando Muzi, Anita Pasztor, Roncaccia, Emilio Ricci, Boarini Milanesi, Leslie e Beach & Cashmere.

Il tutto accompagnato dalla musica del cantautore Alberto Fortis, il quale ha regalato momenti magici accanto alla nuova proposta Elisabetta Gozio: giovane artista di indubbio talento, ha deliziato con la sua voce soave la presentazione degli abiti di alta moda rendendo l’intera esibizione eterea.

#roxanapansino #highfashion #fashion #dress #jewel #luxury #glam #style #hautecouture #altamoda #madeinitaly

Roxana Pansino

Facebook

Instagram

 

Related Post

Abito di Alta Moda Maggie: Roxana Pansino ridisegn... Il nome Maggie che corrisponde a Margherita, riflette esattamente sia la perfezione della perla che l’omonimo fiore, così Roxana Pansino riesce a dise...
L’Anello. Dall’antica Roma al matrimonio del Princ... Un anello è una fascia normalmente di metallo prezioso che viene indossato su un dito della mano in qualità di ornamento anche se negli ultimi anni vi...
Concluse le riprese con esposizione a Orta San Giu... Si sono svolte con successo nel Week End di fine settembre a Orta San Giulio (tra i 10 borghi antichi più belli d’Italia), le riprese del nuovo cortom...
Come nasce l’Haute-Couture L'haute couture ha radici antiche, nasce nella magica Parigi del XIX secolo, quando, nel 1858 venne fondata la prima casa di alta moda. Charles F...
12 caratteri di donna rappresentati dagli abiti di... Se partiamo dal modo di dire “L’abito non fa il Monaco” allora partiamo male, perché anche la psicologia conferma che la moda influenza molto la nostr...
Da tessuto pregiato ad abito di alta moda sartoria... La seta è il tessuto pregiato tra i più richiesti e utilizzati per realizzare un abito di alta moda sartoriale. Perché richiedere proprio la seta? C...

Add Comment

Rispondi