Abiti e oro nel corso della storia

Abiti e oro nel corso della storia

L’oro nella moda non è una novità, ma Roxana Pansino ne ha rivoluzionato l’uso.

Reperti storici dimostrano l’impiego di questo materiale prezioso già dai tempi dei faraoni egizi, i quali vestivano con abiti trapuntati d’oro. Nella tomba di Tutankhamon furono trovati capi tra cui molti sandali in oro. Tra il 1300 e il 1400 in Europa per i più abbienti i fili d’oro erano usati per decorare l’abito in lana o seta; i nobili amavano vestirsi di questo prezioso colore.

Un colore che ha lasciato un segno indelebile anche nel mondo del cinema. Ogni diva ha scelto durante la sua carriera un abito in oro zecchino per farsi ricordare.

1917 – Theda Bara fu la prima. L’attrice del cinema muto interpretò “Cleopatra” e indossò un completo intimo due pezzi interamente dorato.

1932 – Greta Garbo vestì i panni della più famosa spia di tutti i tempi, Mata Hari, con un costume laminato d’oro e pietre preziose.

1937 – Marlene Dietrich nel film “Angelo” indossò un abito in chiffon dorato con centinaia di pietre preziose.

Negli anni le dive proseguirono su questa scia: scegliere l’oro per le scene dei film.

1953 – Marilyn Monroe nella commedia musicale “Gli uomini preferiscono le bionde” sfoggiò un laminato d’oro plissettato.

Arrivando agli Anni ’90 ci imbattiamo nel finale della saga de “Il Padrino”. Il capolavoro di Francis Ford Coppola nella sua terza e ultima parte vide protagonista Sofia, figlia del regista. Indimenticabile il suo ballo in gonna dorata con Al Pacino.

L’oro torna prepotente nel mondo della moda con gli anni 2000.

Lo stile proposto da Roxana Pansino con i suoi abiti-gioiello (da 18 e 9 carati) è inconfondibile e senza precedenti. Lavori minuziosi per l’alta sartoria made in Italy; dettagli che regalano ad ogni abito una luce e una eleganza assoluta.

 

#roxanapansino #highfashion #fashion #dress #jewel #luxury #glam #style #hautecouture #altamoda #madeinitaly

Roxana Pansino

Facebook

Instagram

Related Post

Monaco – Monte Carlo ospita la seconda tappa del p... Un viaggio tra 3 città meravigliose, note per la loro unicità, collegate dal fil rouge della perfezione. Accomunate dal turismo sostenibile, dalla sto...
La storia dei diamanti Si pensa che i diamanti siano stati inizialmente riconosciuti ed estratti in India, dove furono trovati in depositi alluvionali lungo i fiumi Krishna ...
L’alta moda incontra Casa Savoia “ECCELLENZE DI CASA SAVOIA”, il made in Italy come priorità Il bellissimo Palazzo Capponi Vettori sulle rive del fiume Arno, ha ospitato un'e...
Il cortometraggio “Brunilde” di Roxana Pansino inv... Dal 15 febbraio al 15 maggio tutti i marchi della moda, le menti creative, designer, artisti, direttori, riviste specializzate, le case di produzione ...
La bellezza assoluta di Afrodite ispira l’abito di... Dea greca dell’Amore, bellezza e arte, Afrodite corrisponde alla Venere dei Romani, è considerata da tutti, divini e mortali, la più bella tra le Dee,...
Dal nome di una Dea italica a un abito di Alta Mod... Il nome Diana deriva da una Dea italica, con origini latine e romane, tipico della tradizione classica riconducibile alle due radici dyeu o dyeus, il ...

Add Comment

Rispondi